Come prendersi cura di un pappagallo di grandi dimensioni

  • Stampa
  • Email

I pappagalli di grandi dimensioni sono uccelli davvero molto intelligenti e ottimi animali da compagnia. Ma prima di acquistarne uno devi conoscerne le diverse esigenze e non solo, infatti dovrai anche decidere bene che specie di pappagallo di grandi dimensioni scegliere, come ad esempio un'ara oppure un cacatua. Alcune delle cose più importanti che devi sapere per prenderti cura di un pappagallo sono queste elencate di seguito.


La gabbia


La gabbia è la prima cosa che bisogna scegliere quando si decide di prendere un pappagallo, questa scelta deve essere fatta tenendo conto delle dimensioni che il pappagallo raggiungerà da adulto. Le forme maggiormente consigliate sono quelle quadrate oppure quelle rettangolari. Sul mercato ci sono gabbie realizzate appositamente per i pappagalli di grandi dimensioni che dispongono di un'apertura superiore, quest'ultima permette al pappagallo di restare fuori dalla gabbia quando sarai in casa.

 

Il posizionamento della gabbia

Il posizionamento della gabbia in casa è di fondamentale importanza, infatti il pappagallo necessita di essere sempre a contatto diretto con le persone, dunque bisognerà tenerlo in luoghi frequentati tutto il giorno come ad esempio la sala da pranzo. Molte persone tendono a tenere i loro pappagalli in stanze poco frequentate, io ti consiglio di evitare ciò, perché può causare problemi al pappagallo come ad esempio la depressione.

Come allestire la gabbia


L'allestimento della gabbia è anch'esso importantissimo, infatti un buon allestimento permetterà al tuo pappagallo di non annoiarsi. All'interno della gabbia potrai inserire tronchi e corde, oppure potrai andare in negozi specializzati di animali esotici e comprare vari giochi creati appositamente per i pappagalli così da consentire al tuo amico pennuto di divertirsi anche quando tu non sarai in casa. Un altro oggetto di fondamentale importanza all'interno della gabbia è la ciotola dell'acqua, quest'ultima dovrà essere sempre piena e pulita così da permettere al pappagallo di bere acqua ogni qual volta ne avrà voglia. Assieme alla ciotola dell'acqua bisognerà sistemare un piccolo contenitore per il cibo, meglio se di alluminio così da evitare che il pappagallo possa iniziare a mordicchiarlo. In fine è consigliabile inserire all'interno della gabbia un osso di seppia, quest'ultimo permette al pappagallo di affilarsi il becco ed inoltre gli consentirà di assumere calcio.


L'igiene del pappagallo


La pulizia della gabbia e del pappagallo è di importanza fondamentale, dovrai pulire l'intera gabbia almeno una volta ogni settimana, mentre le ciotole con il cibo avanzato e l'acqua andranno pulite quotidianamente, così facendo tutta la gabbia sarà più pulita. Mentre per il pappagallo basterà aggiungere all'interno della gabbia una vaschetta con dell'acqua tiepida, nella quale egli stesso provvederà a darsi una ripulita generale eliminando lo sporco dalle penne.


Alimentazione del pappagallo


L'alimentazione del tuo pappagallo dovrà essere molto ricca e varia, così da farlo crescere in modo corretto evitando spiacevoli inconvenienti. Per qualsiasi informazione aggiuntiva non esitare a contattarmi cliccando qui.

Close