Martedì, 20 Febbraio 2018

Vaccinarlo in modo corretto potrebbe salvargli la vita? Si! Ecco come

vaccino

 

E' arrivato, dopo una lunga attesa, il vaccino per i nostri conigli contro il nuovo ceppo di MEV (malattia emorragica virale) comparsa da qualche anno, detta RVHD2. Di che malattia si tratta?

Nel 2010 è comparsa in Francia una nuova malattia virale che colpisce i conigli, molto simile alla MEV (malattia emorragica virale) per quanto riguarda andamento, contagiosità, modo di trasmissione, lesioni, ma causata da un diverso virus. Questa nuova malattia è stata inizialmente detta RHDVFrancia2010 e successivamente denominata RHDV2. In Francia questo nuova malattia ha quasi completamente soppiantato la forma classica di MEV sia tra i conigli domestici, selvatici e lepri.

Nel 2011 la malattia ha fatto la sua comparsa in Italia, in Veneto e in Sardegna, per poi estendersi gradualmente a diverse regioni italiane.
Nonostante le similitudini nel comportamento, il nuovo virus è sufficientemente diverso da quello che causa la MEV classica da far sì che i vaccini tradizionali impiegati contro la MEV risultino scarsamente protettivi.

La nuova variante colpisce i conigli di tutte le età, soprattutto dopo i 15 giorni di vita (la forma tradizionale colpisce solo conigli sopra i 50 giorni). I soggetti non vaccinati presentano una mortalità del 60-90%. Come per la MEV, in genere i conigli colpiti muoiono improvvisamente, senza sintomi premonitori. Le lesioni microscopiche e macroscopiche sono sovrapponibili alla MEV classica (emorragie polmonari e tracheali, lesioni al fegato).

Considerando la gravità della malattia, spesso mortale, la mancanza di cure efficaci e la sua diffusione, è senz'altro consigliato vaccinare i conigli da compagnia anche contro questa subdola patologia. La vaccinazione protegge il coniglio entro una settimana dall'inoculazione; possono esserci effetti collaterali relativamente lievi (un transitorio aumento della temperatura) in alcuni conigli, che si risolvono spontaneamente. La vaccinazione può essere effettuata a partire dalla 10 settimana di vita. Il vaccino va distanziato di almeno 2-3 settimane dal vaccino tradizionale (Mixo e MEV) e può essere effettuato in qualsiasi periodo dell'anno, dopo la prima inoculazione si effettuano richiami regolari ogni anno.

Essendo molteplici le opzioni valide, è opportuno discutere con il tuo veterinario di fiducia del nuovo protocollo vaccinale per il tuo coniglio.

Close