Come prendersi cura del coniglio nano

  • Stampa
  • Email

Come prendersi cura del coniglio nano


I conigli nani sono da qualche tempo a questa parte tra gli animali domestici maggiormente apprezzati ed amati. Una volta scelta la razza di coniglietto nano che preferisci dovrai informarti ed attrezzarti per gestire al meglio il nuovo arrivato in casa, vediamo di cosa hai bisogno.


Gabbia ed accessori vari


Innanzitutto dovrai procurarti una gabbia medio-grande, in modo che Il coniglio nano abbia tutto lo spazio necessario per muoversi. Inoltre una gabbia più grande consente di inserire meglio anche i diversi accessori come ad esempio le ciotoline del cibo. È importante ricordare che il coniglio nano, come dopotutto qualsiasi altro animale, ha bisogno che la sua gabbietta sia sempre pulita. Un'altra cosa importante da non scordare è quella di inserire una scatola oppure una piccola casetta di legno all'interno della gabbia, in cui il coniglietto possa nascondersi.


Alimentazione del coniglietto nano


Il coniglio in natura ha un'alimentazione molto varia, adora la verdura come le carote, la lattuga e moltissimi altri vegetali che si possono trovare al mercato. È consigliabile dare poca frutta e più verdura In quanto questa è la combinazione ideale per far sì che il coniglietto cresca nel migliore dei modi. Bisogna tenere in considerazione che se il coniglio è stato alimentato con i vari mangimi appositi, è assolutamente da evitare il cambio brusco di alimentazione. Infatti un cambio troppo repentino della stessa può causare al coniglietto diversi problemi come blocchi intestinali o diarrea. Quindi quando prenderai il tuo coniglio nano dovrai informati sul tipo di alimentazione che il vecchio padrone adottava e se non si tratta di quella che preferisci, dovrai agire molto cautamente, introducendo la nuova alimentazione in maniera progressiva. I cibi da evitare solitamente sono: pane, pasta e dolci di ogni genere, in quanto questa tipologia di alimentazione può innescare patologie che porterebbero portare alla morte del coniglio nano.

Salute e cura del coniglietto


I conigli nani adorano rosicchiare di tutto, dunque sarà tuo compito procuragli un rametto di legno, quelli più consigliati sono la quercia o il salice. Se non disponi di questi rami potrai acquistarli nei negozi di animali dove troverai sicuramente diverse soluzioni.

Infatti i denti dei coniglietti crescono a dismisura, dunque questi simpatici animali hanno bisogno di limarli spesso rosicchiando materiali come il legno. Consentire al coniglietto di limare i denti all'interno della gabbia, oltre ad essere importante per la sua salute, è necessario anche per te, infatti spesso capita che per questa loro esigenza inizino a rosicchiare i cavi del telefono, computer o tv e i mobili di casa. È importante far sì che il coniglietto trascorra almeno quattro ore al giorno fuori dalla gabbietta, ciò gli consentirà di distendere i muscoli e dunque sgranchire le zampe. In fine dovrai fissare un appuntamento col veterinario che potrà seguire il tuo coniglietto scongiurando qualsiasi tipo di patologia e problematica legata alla sua salute, esattamente come faresti nel caso di cagnolini o gattini.

Close