Come risolvere il problema del cattivo odore del furetto

  • Stampa
  • Email

Come risolvere il problema del cattivo odore che emana il furetto


Il furetto è un piccolo mustelide molto diffuso come animale da compagnia che ricorda per tanti versi la puzzola, infatti secerne tramite delle ghiandole un liquido dall'odore forte e sgradevole che spesso rende davvero problematica la convivenza in casa. Ma andiamo a capire assieme come risolvere questo particolare inconveniente.


Cosa fare per diminuire l'odore?
Esistono diversi metodi per ridurre anche se di poco l'odore forte causato dal furetto. Alcuni funzionano maggiormente rispetto ad altri, scopriamoli insieme nel dettaglio.


Alimentazione
Una corretta e sana alimentazione è fondamentale per ridurre il forte odore che il furetto produce. Sono sempre di più le persone che alimentano i loro furetti con gli scarti di cucina, come pasta, pane, carne ecc. Questa tipologia di alimentazione è sbagliata, in quanto causa problemi alla salute del furetto e in più favorisce l'aumento del cattivo odore. Il furetto va alimentato utilizzando mangimi appositi che sono normalmente ricchi di proteine. Sul mercato si trovano anche alcuni alimenti che combattono il cattivo odore delle feci e delle urine, tramite una miscela di vitamine.


Igiene del furetto
La pulizia è un altro fattore davvero importante, infatti tenere il furetto sempre pulito ridurrà drasticamente il suo cattivo odore. Quest'ultimo si può lavare tranquillamente con acqua tiepida, utilizzando dei saponi appositi che è possibile reperire in qualsiasi negozio di animali oppure online. Il bagno al furetto andrebbe fatto non più di una volta alla settimana e, cosa importantissima, dopo il bagno bisogna asciugare bene il furetto in modo tale da evitare che il pelo possa produrre cattivo odore.
Oltre a prendersi cura del furetto in sé bisogna provvedere anche a tenere pulite le zone in cui lui passa la maggior parte del tempo, come la cuccia. Per quest'ultima è preferibile utilizzare dei tappetini assorbenti, così da poterli cambiare ogni qual volta si lava il furetto per far sì che anche la cuccia sia sempre pulita. Infine la pulizia della lettiera, sembrerà strano, ma mantenere la lettiera pulita diminuirà il cattivo odore del furetto, dunque ogni qual volta che andrà a evacuare eviterà di entrare in contatto con le feci o con l'urina.

Come eliminare definitivamente l'odore del furetto?
È possibile eliminare gran parte dell'odore del furetto tramite la castrazione chimica che si effettua sempre su soggetti giovani, con questo intervento l'odore diminuirà drasticamente anche se in minima parte, potrebbe sentirsi ancora, in quanto le ghiandole anali del furetto resteranno intatte.

 

Close